Progetto “La Libreria incontra la scuola”

galleria

Si è svolta Giovedì 30 Gennaio nei locali dei tre plessi Beata Eustochia, Francesco Petrarca e Pietro Donato, la giornata conclusiva del Progetto “La Libreria incontra la Scuola”.

Ideato dalla Signora Daniela Bonanzinga, professionista instancabile, competente e coinvolgente, che da decenni opera come libraia indipendente nella nostra città, il Progetto <<promuove la lettura mediata da attività creative che spinge gli studenti, dopo aver comprato e letto un libro, a restituire proprie interpretazioni attraverso vari linguaggi espressivi alla presenza degli scrittori>>.

Il nostro Istituto, al secondo anno di adesione al Progetto, ha scelto il libro “Omero è stato qui” di Nadia Terranova, scrittrice messinese giunta nella cinquina del Premio Strega 2019 con il romanzo “Addio fantasmi”.

Edito da Bompiani, arricchito dalle bellissime illustrazioni di Vanna Vinci, il libro è un omaggio della Terranova alla sua città ed al suo mare, un libro scritto <<per tentare di far conoscere al resto del mondo la bellezza della città di Messina>>, per fornire al forestiero motivi per “fermarsi” nella città presidiata da Scilla e Cariddi e non viverla solo come varco per andare altrove. Ma anche un libro scritto per scuotere i suoi concittadini e <<far loro riscoprire la ricchezza storico-artistica e culturale della nostra città, per spingerli ad amarla di più ed a rimboccarsi le maniche per restituirle la dignità che merita>>.

Tantissime le classi che hanno partecipato – 2A, 2B, 2C, 3A, 3B, 4A, 4B, 5A, 5B, 5C Scuola Primaria, 1E, 1F Scuola Secondaria, Plesso P. Donato; 3A, 3B, 4A, 4B Scuola Primaria, 1D, 2E, 3E Scuola Secondaria Plesso Beata Eustochia; 3A, 3B Scuola Primaria, 1A, 1B, 1C, 2B Scuola Secondaria Plesso F. Petrarca – e che hanno dato vita a ben cinque incontri, in cui, in un’intensa reciproca restituzione di emozioni, autrice e giovani lettori hanno ripercorso le suggestioni provocate dalle otto storie racchiuse nel libro, rappresentando al meglio la relazione scrittore/lettore.

Siamo grati a Nadia Terranova, come lettori in generale e come messinesi ancor di più, per il dono di questo libro, piccolo scrigno di emozioni e storie che ci appartengono fortemente.

La ringraziamo anche per l’instancabile generosità profusa durante il Tour delle nostre Scuole, fatto con passione e con lo sguardo innamorato rivolto al blu mutevole del nostro mare.

Competenze

Postato il

6 Febbraio 2020

I cookie ci aiutano a migliorare il sito. Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. Maggiori informazioni

Questo sito utilizza cookies tecnici e di terze parti per funzionalità quali la condivisione sui social network. Cliccando su Accetto, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento si acconsente all'uso dei cookie. Se non si modificano le impostazioni del browser, l'utente accetta.

Chiudi